ideetisane.it

Nella preparazione delle tisane, va posta particolare attenzione al grado di sminuzzamento delle erbe

ideetisane.it
Tra le soluzioni naturali più diffuse a problemi fisici di varia natura, ci sono le tisane. La tisana è una preparazione farmaceutica appartenente alla categoria degli idroliti, e viene definita tecnicamente come una soluzione acquosa di sostanze medicamentose e vegetali, formate essenzialmente da fitocomplessi, da utilizzare per via orale. E’ possibile preparare una tisana servendosi di una o più erbe officinali. Nel secondo caso, tale rimedio naturale presenterà elementi schematizzabili in questo modo.

Innanzitutto, c’è il il remedium cardinale (o rimedio di base): una o più droghe con principi specifici per la terapia in questione; poi troviamo l'adiuvans (o adiuvante): formato da uno o più droghe capaci di agire in sinergia con il rimedio di base. In seguito, abbiamo il costituens (o complemento): caratterizzato da una o più droghe che hanno il compito di conferire un aspetto piacevole al tutto; e infine, in una tisana troveremo il corrigens (o correttore): elemento rappresentato da una o più droghe in grado di migliorare le caratteristiche organolettiche della tisana.

A seconda del metodo estrattivo a cui si ricorre, si classificano tre diversi tipi di tisane: gli infusi, i decotti e i macerati. Chi decide di preparare una tisana, deve sapere che, oltre ad assicurarsi che la qualità dei prodotti e delle erbe acquistate sia buona, è necessario appurarsi che il grado di sminuzzamento delle sostanze sia giusto. Fresche o secche che siano, infatti, le erbe vanno sminuzzate nel modo opportuno, perché da questo dipenderà anche l’estrazione dei principi attivi.

Tra i consigli più utili di cui si può avvalere chi sceglie di curarsi con tisane artigianali, c’è innanzitutto quello di non miscelare mai parti diverse di una stessa pianta: gli elementi duri non possono stare insieme a quelli teneri. Poi, onde evitare l’insorgere di complicazioni, reazioni ed effetti spiacevoli, nella preparazione di una tisana, è consigliabile non utilizzare mai più di cinque differenti tipi di erbe.

per gli amici   

aloe

aloe veraL'aloe viene utilizzata molto spesso per le sue proprietà terapeutiche è davvero troppo antico che risulta molto difficile datare le origini e le tradizioni. La scienza medica degli antichi ci lascia... vai a : aloe

Erboristeria

erboristeriaL'erboristeria ha passato diverse fasi nel corso del passare dei secoli. Prima di tutto, quest'arte, è stata conosciuta già, ovviamente sotto altri profili rispetto a quelli attuali, sessantamila ann... vai a : Erboristeria

oli essenziali

Olio essenzialeGli oli essenziali sono prodotti erboristici ottenuti dal materiale aromatico delle piante per mezzo di un processo di ispirazione antichissima, e rimasto pressoché immutato nel corso dei secoli: quel... vai a : oli essenziali

Piante appartamento

piante appartamentoLa natura? Una nostra grande alleata. Ecco perché nelle nostre case c’è una cosa che non può mai e poi mai mancare a rendere originali, vive e bellissime le zone in cui trascorriamo la maggior parte d... vai a : Piante appartamento

Piante da erboristeria

borragineLa Borragine è una pianta annuale che cresce spontaneamente nei luoghi del Mediterraneo ed è una delle tipiche Piante da erboristeria. Questa pianta arriva dall'Europa e dalla parte settentrionale de... vai a : Piante da erboristeria